LEFT MARGINIMG

news topimage PAGINA

 

 

STUDENTI AL CINEMA

PROPOSTE DI PRIMA VISIONE - Ottobre 2017

  

Anche quest’anno il Cinema Odissea offre un’intera stagione di film selezionati “su misura” per fasce di età scolastica e per tematiche (sociali, letterarie, storiche, scientifiche), propone approfondimenti e proiezioni guidate.


Su richiesta, sarà possibile prenotare anche film in lingua originale con i sottotitoli e con l’intervento di esperti di lingua straniera (conversazione con un madrelingua subito dopo la visione del film). 

Il costo del biglietto è di 4,00 € per studente; l’ingresso è gratuito per gli insegnanti che accompagnano le classi.

I docenti interessati alle matinée riservate alle scuole, possono contattarci viamail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  o telefonicamente al numero 070271709.

Le proiezioni avranno luogo presso il Cinema Odissea di Cagliari, in  viale Trieste, 84, nelle sale Kubrick (125 posti) e Truffaut (45 posti).

Info www.cinemaodissea.it - f.b. Cinema Odissea Scuole

 

ALCUNE PROPOSTE di PRIMA VISIONE PER LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

 

 

BLADE RUNNER 2049

(proiezioni rivolte alle scuole secondarie di II grado)

di Denis Villeneuve  con Harrison Ford, Ryan Gosling, Jared Leto, Ana de Armas, Robin Wright, Mackenzie Davis. Titolo originale: Blade Runner 2049. Genere Fantascienza - USA, 2017 (163’)

L'agente K è un blade runner della polizia di Los Angeles, nell'anno 2049. Sono passati trent'anni da quando Deckart faceva il suo lavoro. I replicanti della Tyrrel sono stati messi fuori legge, ma poi è arrivato Nander Wallace e ha convinto il mondo con nuovi "lavori in pelle": perfetti, senza limiti di longevità e soprattutto obbedienti. K è sulle tracce di un vecchio Nexus quando scopre qualcosa che potrebbe cambiare tutte le conoscenza finora acquisite sui replicanti, e dunque cambiare il mondo.

 

 

SING STREET

(proiezioni rivolte alle scuole secondarie di I e II grado)

di John Carney (Irlanda/2016)  (106')

Tematiche affrontate: adolescenza, famiglia, scuola, bullismo, musica ...

Negli anni Ottanta, il quattordicenne Conor vive con i suoi genitori a Dublino e cerca di evadere dai problemi familiari ed economici grazie alla musica. Deve inoltre adattarsi alla nuova scuola pubblica, dove è vittima di bullismo e della severità dei professori.

Dopo il bell'esordio con Once e il simpatico Tutto può cambiare (dove Keira Knightley e Mark Ruffalo portavano la musica del cuore nell'East Side di New York),John Carney s'impegna una volta di più a dimostrare che il film musicale ha ancora un suo sonoro perché, e lo fa scavando nell'autobiografia. Irlanda di metà anni Ottanta, giovani fan divisi tra i Cure e gli Spandau Ballet, tra il sogno di raggiungere Londra e i patemi familiari, tra la scuola e la voglia di creare una loro band. Dal "Village Voice": "Sing Street è il film più romantico attualmente in circolazione, traboccante di musica, di divertimento e dei brividi del primo amore".

 

 
IL DIRITTO DI CONTARE

(proiezioni rivolte alle scuole secondarie di I e II grado)

Tematiche affrontate: razzismo; segregazione razziale; diritto allo studio; storia americana, studio della matematica..

di Theodore Melfi (USA 2016) (127’) - Interpreti: Taraj P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monáe, Kevin Costner, Kirsten Dunst

Nella Virginia segregazionista degli anni Sessanta, la legge non permette ai neri di vivere insieme ai bianchi. Uffici, toilette, mense, sale d'attesa, bus sono rigorosamente separati. Da una parte ci sono i bianchi, dall'altra ci sono i neri. La NASA, a Langley, non fa eccezione. I neri hanno i loro bagni, relegati in un'aerea dell'edificio lontano da tutto, bevono il loro caffè, sono considerati una forza lavoro flessibile di cui disporre a piacimento e sono disprezzati più o meno sottilmente. Reclutate dalla prestigiosa istituzione, Katherine Johnson, Dorothy Vaughan e Mary Jackson sono la brillante variabile che permette alla NASA di inviare un uomo in orbita e poi sulla Luna. Matematica, supervisore (senza esserlo ufficialmente) di un team di 'calcolatrici' afroamericane e aspirante ingegnere, si battono contro le discriminazioni (sono donne e sono nere), imponendosi poco a poco sull'arroganza di colleghi e superiori. Confinate nell'ala ovest dell'edificio, finiscono per abbattere le barriere razziali con grazia e competenza.

 

TUTTO QUELLO CHE VUOI

(proiezioni rivolte alle scuole secondarie di I e di II grado)

Tematiche affrontate: diventare adulti, il confronto tra le generazioni, la poesia, il valore della memoria.

di Francesco Bruni con Giuliano Montaldo, Andrea Carpenzano, Arturo Bruni, Vittorio Emanuele Propizio, Donatella Finocchiaro. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2017, (106’)

Alessandro, ventidue anni, è trasteverino ignorante e turbolento; Giorgio, ottantacinque, è un poeta dimenticato. I due vivono a pochi passi l'uno dall'altro, ma non si sono mai incontrati, finché Alessandro è costretto ad accettare un lavoro come accompagnatore di quell'elegante signore in passeggiate pomeridiane. Col passare dei giorni dalla mente un po' smarrita dell'anziano poeta e dai suoi versi, affiora progressivamente un ricordo del suo passato più lontano: tracce per una vera e propria caccia al tesoro che incuriosisce progressivamente Alessandro e accende la cupidigia dei suoi amici che pensano di trovare chissà quale bottino.

 

UNA VOLTA NELLA VITA

 (proiezioni rivolte alle scuole secondarie di I e di II grado)

Tematiche affrontate: scuola, multiculturalità, razzismo, storia, olocausto, testimonianza…

Regia: Marie-Castille Mention-Shaar – Francia 2016

Siamo al Liceo Léon Blum, Créteil, banlieue parigina: una miscela esplosiva di etnie, confessioni religiose e conflitti sociali. Nella classe peggiore della scuola la professoressa di storia, Anne Gueguen, invece di capitolare come molti altri colleghi di fronte a questi adolescenti disperati e disperanti, propone loro un progetto comune: partecipare a un concorso del Ministero dell’Istruzione sul tema del genocidio ebraico. Una missione pressoché impossibile per una classe a maggioranza musulmana, dove la Shoah lascia indifferenti quando non viene palesemente negata. Dapprima reticenti, gli allievi accettano infine la sfida. Ben presto la professoressa riesce a catturare i suoi studenti nonostante lo scetticismo dei suoi colleghi con risultati incredibili...

Ispirato ad una storia vera.

 

Abbiamo a disposizione numerosi altri titoli non presenti in questo primo elenco.

Potete contattarci per studiare insieme eventuali percorsi tematici.

 

 

Sottocategorie