LEFT MARGINIMG

news topimage PAGINA

48BA9063-B608-40F6-8821-19745E91C263 

Festival del cinema spagnolo a Cagliari 2017
Cinema Odissea

tutti i mercoledì dal 22 novembre al 20 dicembre

L’attrice María Pujalte a Cagliari per l'inaugurazione del Festival,
un’anteprima nazionale, conferenze sulla distribuzione indipendente e incontro con la casa di produzione The Match Factory.


Il Festival del cinema spagnolo torna a Cagliari al Cinema Odissea, con un appuntamento settimanale, dal 22 di novembre al 20 di dicembre (sempre alle ore 21). La manifestazione promossa da EXIT MEDIA e l’Ambasciata di Spagna in Italia riceve in questa tappa il sostegno della Sardegna Film Commission. Questa nuova partnership ha l’obiettivo di intensificare i legami culturali, artistici e sociali che vincolano la Spagna e l'isola della Sardegna e al contempo di approfondire la conoscenza e lo studio dei mestieri del cinema, in tutte le fasi della filiera, dalla produzione alla distribuzione in sala.

L’ospite d’onore per la serata d'inaugurazione, mercoledì 22 novembre, sarà l’attrice María Pujalte che presenterà il grande successo della scorsa stagione spagnola, “La noche que mi madre mató a mi padre - La notte che mia madre ammazzò mio padre” di Inés París, Gran Premio del Pubblico al Festival di Málaga che in un esilarante intreccio mescola Agatha Christie e il più brillante humor spagnolo. Nel seguente appuntamento, mercoledì 29, il festival propone “La mano invisible”, l’opera prima di David Macián, fresca uscita nazionale, film amato dalla critica e già definito “indispensabile” da FilmTV e “il Tempi Moderni dei nostri giorni” da El Pais. Il 6 dicembre sarà la volta di “A cambio de nada” di Daniel Guzmán, film rivelzione 2016, Premio Goya come Miglior Opera Prima e Miglior Attore esordiente.

Il 13 dicembre il festival presenta “Cerca de tu casa” di Eduard Cortés che mescola la magia e la musica della celebre cantante di flamenco Silvia Perez Cruz (Premio Goya per la colonna sonora) con la più scottante attualità della recente crisi immobiliare in Spagna. In chiusura, mercoledì 20 dicembre, sarà la produttrice Cécile Tollu-Polonowski (The Match Factory) l’ospite d’eccezione per la presentazione dell’acclamato film scritto da Paul Laverty (Io, Daniel Blake di Ken Loach) “El olivo” di Iciar Bollaín, con Anna Castillo, Premio Goya 2017 come Miglior Attrice esordiente.

Tutte le proiezioni, in alta definizione, sono sempre in versione originale sottotitolata in italiano.

Festival del cinema spagnolo
www.cinemaspagna.org

Cinema Odissea
Viale Trieste, 84 - Cagliari
tel. 070 271709
www.cinemaodissea.it

Ingresso unico: 5€

 

PROGRAMMA 

22 nov. H 21.00

LA NOCHE QUE MI MADRE MATÓ A MI PADRE

Succede tutto in una notte. Con i figli via di casa per una gita, Isabel si propone di organizzare la cena di lavoro che suo marito Angel e la sua exmoglie Susana hanno in agenda con un famoso attore argentino: lo vogliono convincere a essere il protagonista del loro prossimo film, un giallo scrittodallo stesso Angel... Black comedy con un cast distelle, in un esilarante intreccio che mescola Agatha Cristie e il più brillante humor spagnolo.

 

2 9  n o v — H 21:00

LA MANO INVISIBLE

In un capannone industriale, 11 persone vengono contrattate per fare il proprio lavoro davanti a un pubblico che non vedono... Opera d’arte, reality show, macabro esperimento? I partecipanti non sanno cos’hanno di fronte, nè di chi sia la mano che muove i fili di questo perverso teatrino, mordente parabola sulla precarietà laborale, di bruciante attualità. “Un’opera prima così attuale e potente, da meritare la definizione di “Tempi Moderni dei nostri giorni”. (Fotogramas)

6 dic - H. 21.00

A CAMBIO DE NADA

Madrid. Sta per iniziare l’estate e Dario, 16 anni, sa che non passerà l’anno scolastico nemmeno questa volta. I genitori, troppo occupati a litigare ne sono ignari. Quando la situazione degenera il ragazzo decide di fuggire di casa, trovando rifugio da Antonia, una signora anziana che lo tratterà come un figlio. Rivelazione assoluta dei Goya 2016: Miglior Opera Prima per Daniel Guzman e Miglior Attore esordiente.

13 nov. - H 21.00

CERCA DE TU CASA

Nel 2007, in Spagna si eseguono i primi sfratti dopo l’esplosione della “burbuja”, la nefasta bolla immobiliare che mise in ginocchio il paese. Attraverso il musical e la grande interpretazione della celebre cantante di flamenco Silvia Perez Cruz, il film racconta la storia di Sonia e della sua battaglia perdifendere i propri diritti e la propria dignità. Canto d’orgoglio e ribellione.

2 0  d i c — H 21:00

EL OLIVO

Dalla penna di Paul Laverty (sceneggiatore di Ken Loach) nasce la storia di Alma, una ragazza che decide di andare a riprendersi l’albero difamiglia, anche se ora è di proprietà e simbolo di una multinazionale tedesca. Entusiasmante omaggio al Don Chisciotte, Anna Castillo (Premio Goya 2017 come Miglior Attrice esordiente) regalaanima e cuore a uno dei personaggi femminili più appassionanti dell’ultimo cinema europeo.